Cantiere di restauro del Palazzo Farnese e lavori in biblioteca: accesso alle sale e alle collezioni (2021-2025)

Categoria : Bibliothèque

 

Roma, 27/05/2021

Informazione aggiornata il 15/11/2021

 

 

I lavori di restauro dei tetti e delle facciate di Palazzo Farnese arrivano in biblioteca al mese di giugno.

Questi lavori avranno un impatto sulla vita della biblioteca e in particolare sull’accesso alle collezioni: tutti i documenti situati al 3° piano saranno soggetti a periodi di indisponibilità, a rotazione, nel corso dei 4 anni di lavori.

 

Calendario 2021-2025

Secondo il calendario previsionale, il cantiere toccherà in successione:

  • le sale della Galleria Volterra (2021-2022) durante i lavori lato via dei Farnesi
  • la galleria della Cifra (2022) durante i lavori lato via del Mascherone
  • la Galleria degli Studi (2023) durante i lavori in facciata
  • la sala Volterra (2024-2025) durante i lavori sulla facciata posteriore

Preliminarmente a questo cantiere, una fase di consolidamento dell’impalcatura del cortile si svolgerà la settima del 31 maggio e imporrà la chiusura di una parte o di tutte le sale lungo la galleria Volterra dal 31 maggio fino al 7 giugno incluso. Degli avvisi specifici saranno affissi non appena si definiranno i dettagli di questa operazione.

 

Le fasi del cantiere 2021-2022

La prima fase inizia la settimana del 7 giugno 2021 per concludersi nella primavera 2022 e riguarda le sale della Galleria Volterra: sala 10 (biblioteche e archivi), sala 11 (musei e mostre), sala 12 (storia di Francia), sala 13 (Belle Arti) e sala 14 (Archeologia non greca e latina).

Le sale saranno chiuse e riaperte via via che il cantiere procede: durante la chiusura di una sala o di un gruppo di due sale, le altre saranno accessibili.

Il calendario delle chiusure previste è il seguente:

Sale del 3° piano    Date di chiusura 2021-2022
sale 10 e 11 fino all'8 gennaio 2022
sala 12 a partire dal 10 gennaio 2022
sale 13 e 14 date da definirsi

 

Quali sono le conseguenze sulla vita in biblioteca?

Durante la chiusura di una sala, le collezioni che vi sono collocate non saranno disponibili per la consultazione, neanche su richiesta. Questo è attualmente il caso per le collezioni “biblioteche, archivi” e “musei, mostre”.

Un’eccezione verrà fatta per una parte della collezione di cataloghi di mostre e musei (comprese le novità editoriali), che è stata trasferita nella sala “gialla” al secondo piano, dove i libri sono disponibili su richiesta. Degli avvisi specifici sono affissi.

Durante la chiusura di una sala, i posti di lettura che vi si trovano sono soppressi. Per mantenere lo stesso livello di accoglienza, il personale redistribuisce questi posti nelle altre sale, nel rispetto delle norme sanitarie in vigore.

I lavori possono provocare inquinamento acustico e difficoltà di circolazione negli spazi, anche se è stato fatto il necessario affinché la circolazione del cantiere avvenga dall’esterno.

 

Un cantiere nel cantiere

La biblioteca approfitta tuttavia dell’indisponibilità delle sue collezioni per realizzare lavori interni:

  • depolveratura delle collezioni, prima e dopo la messa sotto il telo protettivo, per il tempo previsto dai lavori nella relativa sala
  • invio in rilegatura o riparazione dei volumi più fragili
  • preparazione del nuovo catalogo della biblioteca

 

Per maggiori informazioni

Il personale della biblioteca è mobilitato per accompagnarvi nel migliore dei modi per tutta la durata cantiere:

  • intensificando la sua presenza: all’Accoglienza della biblioteca, nella Grande Galleria e, per quanto possibile, al 3º piano in prossimità della zona dei lavori.
  • rispondendo alle vostre domande via mail: accueil.bibliotheque(at)efrome.it

 

Quest'informazione sarà regolarmente aggiornata seguendo la progressione del cantiere.

p
a
r
t
a
g
e
r