Le rappresentazioni planimetriche di Villa Adriana tra XVI e XVIII secolo: Ligorio, Contini, Kircher, Gondoin, Piranesi

Catégorie : La recherche Archéologie Valorisation de la recherche Publications
Lieu et date :

Roma, Archivio storico della Presidenza della Repubblica

Le 05/12/2017 de 16h30 à 18h00

Presentazione del volume di Giuseppina Enrica Cinque e pubblicato dall’École française de Rome nell'ambito della manifestazione "Ingegneri a Villa Adriana: 15 anni di ricerca del dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica" all’Archivio storico della Presidenza della Repubblica

Nell'ambito della manifestazione "Ingegneri a Villa Adriana: 15 anni di ricerca del dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica" che si svolge dal 4 al 6 dicembre 2017, all’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, Palazzo Sant’Andrea, Via del Quirinale 30:

5 dicembre 2017 - ore 16.30

Presentazione del volume:

"Le rappresentazioni planimetriche di Villa Adriana tra XVI e XVIII secolo: Ligorio, Contini, Kircher, Gondoin, Piranesi” di Giuseppina Enrica Cinque (École française de Rome, 2017)

Attraverso un’accurata disamina delle prime rappresentazioni planimetriche della Villa imperiale, analizzate in relazione a quanto attualmente rilevato e rilevabile, l’Autrice approfondisce l’operato e i contributi di quanti, nel corso di circa due secoli, hanno rivolto la loro attenzione indagatoria alla Villa.

Per alcuni di essi, tra i quali Pirro Ligorio, Francesco Contini, Giovanni Battista Piranesi, Jacques Gondoin e Francesco Piranesi, i risultati, talvolta inediti e certamente inattesi, costituiscono una solida base sulla quale fondare nuovi indicatori di ricerca, anche e non solo per quanti sono interessati allo studio dell’immane Villa imperiale tiburtina.

La presentazione del volume, che avrà luogo martedì 5 dicembre, dalle 16.30, prevede i saluti della Dott. Marina Giannetto, Sovrintendente dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, del Dott. Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto Autonomo “Villa Adriana e Villa d’Este”, del Prof. Ing. Renato Gavasci, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e di Ingegneria Informatica dell’Università di Roma “Tor Vergata”, del Prof. associato Nicolas Laubry, Directeur des études pour l’Antiquité dell’École française de Rome, e del Dott. Giuseppe Proietti, Sindaco di Tivoli, in seguito ai quali si aprirà la discussione con interventi dei Dott. Elena Calandra, Direttore dell’Istituto Centrale per l’Archeologia, Direzione Generale Archeologia, belle arti e paesaggio, MiBACT, dal Prof. Arch. Carmine Gambardella, UNESCO Chair on Landscape Cultural Heritage and Territorial Governance, dal Prof. Franco Salvatori, Direttore del Dipartimento di storia, patrimonio culturale, formazione e società dell’Università di Roma “Tor Vergata”, dal Prof. Alessandro Viscogliosi, Professore della Facoltà di Architettura dell’Università di Roma Sapienza, moderati dalla Prof. Arch. Nicoletta Marconi dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

Scarica qui l'invito →

 

⚠︎ IMPORTANTE: per l’ingresso è necessario accreditarsi inviando una email con nome, cognome, lugo e data di nascita all’indirizzo: archivio_storico(at)quirinale.it

 

"Ingegneri a Villa Adriana: 15 anni di ricerca del dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica"

Inoltre dal 4 al 6 dicembre, la prestigiosa sede dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, Palazzo Sant’Andrea, Via del Quirinale 30, ospiterà una serie di manifestazioni organizzate dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica (DICII) dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dall’École française de Rome e dall’Istituto Autonomo “Villa Adriana e Villa d’Este”, incentrate sul tema dell’attività di ricerca e di didattica condotta, a partire dal 2003, da Giuseppina Enrica Cinque, professore della Macroarea di Ingegneria di “Tor Vergata”, nella Celeberrima Villa Hadriani Imperatoris in Agro Tiburtino, sito archeologico che, dal XV secolo a oggi, non ha mai cessato di stimolare l’interesse di studiosi attratti dalla quantità e qualità delle sue decorazioni e soluzioni architettoniche.

Lunedì 4 dicembre, alle ore 9:00, la Dott. Giannetto, il Prof. Gavasci e la Prof. Cinque inaugureranno la mostra di disegni “Ingegneri a Villa Adriana” nella quale è riassunto l’imponente apparato iconografico contenuto nel volume e sono sinteticamente percorsi i 15 anni di ricerca e di attività didattica svolti nella Villa, attraverso un percorso scandito dalla successione dei traguardi e dei risultati ottenuti, talvolta sorprendenti, prevalentemente conseguiti con il fondamentale supporto degli studenti di Ingegneria (Civile, Ambientale, Edile e Edile-Architettura) che, coinvolti nel progetto di ricerca, si sono prodigati con entusiasmo e notevole impegno, ottenendone in cambio un ampio raggio di esperienze e di conoscenze.

A seguito dell’inaugurazione della Mostra, due Seminari didattici sono organizzati al fine di diffondere le metodologie di indagine adottate per pervenire alla conoscenza, finalizzata alla tutela, dei beni storici e archeologici. Tale iniziativa, aperta agli studenti di qualsiasi ordine e grado, promossa dall’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, muove dalla volontà di sottolineare la qualità e l’efficacia delle discipline di ambito ingegneristico nel contesto degli studi e dei progetti mirati alla valorizzazione dei siti e dei monumenti.

 

Per saperne di più:

Scarica il programma dettagliato qui →

Volantino della manifestazione →

Invito allegato →

Comunicato della manifestazione →

 

Modalità di partecipazione:

Per l’ingresso è necessario accreditarsi inviando una email con nome, cognome, lugo e data di nascita all’indirizzo: archivio_storico(at)quirinale.it

 

 

p
a
r
t
a
g
e
r